ecografo_covernewsletter

La fatica della malattia non deve essere aggravata da estenuanti e continui spostamenti ora evitabili grazie alle nuove tecnologie!

 

Il 40% delle persone con una malattia inguaribile che seguiamo a domicilio e in hospice necessita, durante l’assistenza, di esami non invasivi ad oggi effettuati in ospedale.

Una Mano alla Vita per garantire una migliore qualità dell’assistenza a queste persone ha deciso di finanziare un progetto che prevede l’acquisto di 3 ecografi portatili.

I medici e gli infermieri di due unità domiciliari saranno appositamente formati e potranno “portare l’ospedale” nelle case dei malati, risparmiando loro fatica e lunghi tempi di attesa in corsia o in ambulatorio.

 

Azioni di progetto collegate all’acquisto degli ecografi

1) Formazione degli operatori

Formazione teorico-pratica, guidata da specialisti, di 14 medici e 10 infermieri appartenenti alle due Unità di Cure Palliative coinvolte nel Progetto.

2) Stesura di protocolli

Stesura di protocolli medici e infermieristici per definire chi, in quale situazione e con quale modalità, deve mettere in atto una determinata procedura diagnostica o terapeutica.

3) Analisi dei benefici e delle criticità

Analisi del lavoro svolto grazie alla strutturazione di un database per la raccolta dei dati e alla definizione di indicatori per monitorare la qualità percepita da operatori, pazienti e familiari, e la correttezza clinica delle procedure.

4) Stesura di un report finale

Realizzazione di un manuale che possa fungere da modello di sviluppo dell’ecografia, esportabile ad altre realtà di Cure Palliative.

 

I beneficiari

2 Unità di Cure Palliative con assistenza domiciliare e in hospice dell’Ospedale Niguarda e dell’Ospedale Bassini.

1.200 Pazienti inguaribili. I medici delle Unità di Cure Palliative con cui collaboriamo seguono, ogni anno, al proprio domicilio e in hospice oltre 1200 pazienti inguaribili.

500.000 Abitanti. Le 2 Unità di Cure Palliative coinvolte nel progetto svolgono la propria attività di assistenza domiciliare e in hospice per una popolazione di oltre 500.000 abitanti.

 

Perché l’ecografo portatile

L’ecografo tradizionale è uno strumento tecnologico, non invasivo, di grande importanza in campo diagnostico, ma per le sue importanti dimensioni è abitualmente adottato in maniera stabile solo da ospedali e centri di cura o ricovero.

Ad oggi quindi per eseguire il monitoraggio ecografico, la persona malata seguita a domicilio deve recarsi presso la struttura ospedaliera o ambulatoriale, anche quando le sue condizioni di salute non sono ottimali (tumori, difficoltà respiratorie, problemi cardiologici, etc.).

Il malato deve fissare un appuntamento in ospedale, organizzare un viaggio di andata e ritorno con una ambulanza e deve affrontare il disagio di svestirsi e rivestirsi per poi riprendere il viaggio verso casa.

La constatazione dei disagi a cui vengono sottoposti pazienti e familiari quando devono affrontare queste situazioni, ci ha spinto ad acquistare 3 ecografi portatili da utilizzare a casa dei pazienti o in hospice in caso di ricovero.

Medici e infermieri appositamente formatipotranno fare le ecografie necessarie al letto del paziente, in occasione delle loro visite per l’assistenza domiciliare, in totale sicurezza e in ambiente conosciuto e familiare, con un deciso miglioramento della qualità della vita di tutte le persone coinvolte.

Inoltre, la dotazione di questo strumento innovativo consentirà un notevole risparmio di risorse sia per la famiglia che per il Servizio Sanitario Nazionale: nessun ticket, nessun viaggio in ambulanza, nessun impegno di un tecnico in ospedale, niente ore buttate via.

 

SOSTIENI IL PROGETTO

Il costo di ogni ecografo varia dai 15.000 € ai 17.000 € cadauno ai quali aggiungere altri 8.000 € per la formazione teorico-pratica, guidata da specialisti, di 14 medici e 10 infermieri appartenenti alle due Unità di Cure Palliative coinvolte nel Progetto.

donaora

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scopri di più

USO DEI COOKIE IN QUESTO SITO

I cookie sono piccoli file di testo memorizzati sul computer quando si visitano determinate pagine Web. Non viene fatto uso di cookie per la trasmissione di informazioni di carattere personale, e vengono utilizzati cookie persistenti solo per accertare che l'utente abbia già preso visione dell'informativa breve sull'uso dei cookie, accettandone l'utilizzo.
L'uso di cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito.
Ti ricordiamo che i cookie che utilizziamo non possono danneggiare il computer. unamanoallavita.it non memorizza informazioni personali quali dettagli della carta di credito nei cookie utilizzati, ma si avvale di informazioni crittografate raccolte dai cookie per migliorare l'esperienza degli utenti che visitano il nostro sito Web.
I cookie di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
Questo sito utilizza cookie ma nessun dato personale degli utenti viene acquisito dal sito mediante questo strumento. I nostri cookie non memorizzano informazioni sensibili come nome, indirizzo o dettagli del pagamento. Tuttavia, se preferisci limitare, bloccare o eliminare cookie da unamanoallavita.it, o qualsiasi altro sito Web, puoi utilizzare il browser. Ogni browser è diverso, pertanto controlla il menu Guida del browser in uso (o consulta il manuale dell'utente del telefono cellulare) per modificare le preferenze relative ai cookie.
STRUMENTI DI "CONDIVISIONE":
Se condividi i contenuti di unamanoallavita.it con gli amici mediante un social network, come Facebook, Twitter e Google+, potresti ricevere cookie da questi siti Web. Non abbiamo alcun controllo sull'impostazione dei cookie di terze parti, pertanto ti suggeriamo di verificare i siti Web di terzi per ulteriori informazioni sui relativi cookie e la loro gestione.
COLLEGAMENTI A SITI WEB DI TERZE PARTI:
Il nostro sito non è responsabile dei cookie utilizzati su qualsiasi sito Web di terzi correlato o a cui viene fatto riferimento da unamanoallavita.it.
COOKIE DI TERZE PARTI:
Quando visiti una pagina su unamanoallavita.it con contenuti integrati (ad esempio, da YouTube), potresti ricevere cookie da questi siti Web. Non abbiamo alcun controllo sull'impostazione di questi cookie, pertanto ti suggeriamo di verificare i siti Web di terzi per ulteriori informazioni sui relativi cookie e la loro gestione.

Chiudi