Pet280pz

La paziente, di circa 70 anni, arrivò in Hospice già in stato semicomatoso e soporoso. Alle spalle una grande famiglia con figli, nipoti, fratelli e sorelle al cui interno non regnava un grande accordo e che spesso esprimevano anche in camera e alla presenza della paziente i loro contrasti in merito al suo stato, all’eventualità di stimolarla o di lasciarla quieta, o considerazioni sulla validità delle terapie fin lì usate. Avendo appreso da una figlia che C. era una grande amante dei cani chiesi alla pet therapist di provare ad intervenire con l’obiettivo di tranquillizzare i familiari e di dimostrare loro che la paziente, se trattata con dignità, poteva ancora avere esperienze positive. Malgrado il loro iniziale scetticismo e la loro continua e reciproca aggressività Monica, la pet therapist, portò nella stanza Spirit e lo fece accomodare su una sedia accanto alla signora. Poi le prese la mano e le fece toccare il pelo del cane che incominciò a leccargliela. La Signora C., sorprendentemente, aprì gli occhi ed il suo sguardo non era vitreo ma orientato al cane, a lui soltanto, e così rimase per ben 10 minuti, con gli occhi aperti, mostrando di gradire il contatto con l’animale, ricercandolo anzi con gli occhi.

I familiari fecero immediatamente silenzio osservando la scena. Molti di loro erano visibilmente commossi, alcuni uscirono in lacrime dalla camera, altri non staccarono gli occhi di dosso dalla paziente per tutto il tempo in cui durò l’episodio.

Anche dopo rimase nella stanza un alone di silenzio rispettoso, come se qualcosa di magico vi fosse successo; sembravano tutti commossi e più in pace. La signora C. chiuse tranquillamente gli occhi e morì alcune ore più tardi in piena rilassatezza.

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scopri di più

USO DEI COOKIE IN QUESTO SITO

I cookie sono piccoli file di testo memorizzati sul computer quando si visitano determinate pagine Web. Non viene fatto uso di cookie per la trasmissione di informazioni di carattere personale, e vengono utilizzati cookie persistenti solo per accertare che l'utente abbia già preso visione dell'informativa breve sull'uso dei cookie, accettandone l'utilizzo.
L'uso di cookie di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito.
Ti ricordiamo che i cookie che utilizziamo non possono danneggiare il computer. unamanoallavita.it non memorizza informazioni personali quali dettagli della carta di credito nei cookie utilizzati, ma si avvale di informazioni crittografate raccolte dai cookie per migliorare l'esperienza degli utenti che visitano il nostro sito Web.
I cookie di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
Questo sito utilizza cookie ma nessun dato personale degli utenti viene acquisito dal sito mediante questo strumento. I nostri cookie non memorizzano informazioni sensibili come nome, indirizzo o dettagli del pagamento. Tuttavia, se preferisci limitare, bloccare o eliminare cookie da unamanoallavita.it, o qualsiasi altro sito Web, puoi utilizzare il browser. Ogni browser è diverso, pertanto controlla il menu Guida del browser in uso (o consulta il manuale dell'utente del telefono cellulare) per modificare le preferenze relative ai cookie.
STRUMENTI DI "CONDIVISIONE":
Se condividi i contenuti di unamanoallavita.it con gli amici mediante un social network, come Facebook, Twitter e Google+, potresti ricevere cookie da questi siti Web. Non abbiamo alcun controllo sull'impostazione dei cookie di terze parti, pertanto ti suggeriamo di verificare i siti Web di terzi per ulteriori informazioni sui relativi cookie e la loro gestione.
COLLEGAMENTI A SITI WEB DI TERZE PARTI:
Il nostro sito non è responsabile dei cookie utilizzati su qualsiasi sito Web di terzi correlato o a cui viene fatto riferimento da unamanoallavita.it.
COOKIE DI TERZE PARTI:
Quando visiti una pagina su unamanoallavita.it con contenuti integrati (ad esempio, da YouTube), potresti ricevere cookie da questi siti Web. Non abbiamo alcun controllo sull'impostazione di questi cookie, pertanto ti suggeriamo di verificare i siti Web di terzi per ulteriori informazioni sui relativi cookie e la loro gestione.

Chiudi